Lautaro e lo psicologo: la confessione. Poi, il futuro: "Voglio quel club"

Lautaro e le interessanti dichiarazioni ad As. L'attaccante argentino cura al dettaglio il proprio miglioramento. Dallo psicologo al futuro: le sue parole
27.07.2021 18:00 di Davide Giangaspero   vedi letture

Lautaro Martinez sta crescendo in maniera esponenziale. Non solo in campo, ma anche fuori, l'attaccante argentino - campione continentale, quest'estate, con la sua Nazionale - si sente maturato.

Nel corso dell'intervista al media spagnolo As, riproposta oggi da gazzetta.it, Lautaro Martinez svela: "È stato più complicato lavorare sulla testa: diventare padre mi ha permesso di maturare in tante cose extra calcio, ma mi sono fatto aiutare anche da alcuni psicologi per non protestare e collezionare meno cartellini gialli. Dalle statistiche ammonizioni si vede che sono cresciuto".

Un retroscena inedito, e gustoso, quello di Lautaro Martinez, che ha dunque impostato sul lavoro e sulla ricerca del miglioramento la propria carriera.

In attesa di ulteriori traguardi, a domanda sul suo futuro, il cannoniere sudamericano ha spiegato: "Ora inizia una nuova stagione e poi ci sarà il Mondiale. Non voglio pormi limiti", la conferma sulle intenzioni.

Poi, il desiderio... "Più avanti mi piacerebbe terminare la carriera al Liniers, la squadra dove tutto è iniziato. Proverò a convincere mia moglie a trasferirsi a Bahia Blanca. L'alternativa è il ritorno al Racing, però nel calcio è difficile fare promesse".