La UEFA in guerra contro la Superlega: "I 12 club fondatori estromessi da ogni competizione"

La UEFA e le leghe nazionali contro la nuova Superlega: "I club fondatori saranno estromessi da ogni competizione del calcio mondiale".
18.04.2021 17:40 di Antonio Russo   Vedi letture

La Superlega chiama e la UEFA risponde. Pochi minuti fa, il massimo organo calcistico europeo, insieme alle maggiori leghe nazionali del continente (tra cui la Serie A), ha diramato un comunicato in cui si preannunciano seri provvedimenti per i club fondatori della nuova Superlega.

Nello specifico, questi 12 club fondatori saranno estromessi da ogni competizione nazionale e da ogni competizione internazionale. Inoltre, i giocatori non potranno più rappresentare le rispettive nazionali

La UEFA poi aggiunge: "Prenderemo in considerazione tutte le misure a nostra disposizione, a tutti i livelli, sia giudiziario che sportivo, al fine di evitare che ciò accada. Il calcio si basa su competizioni aperte e meriti sportivi; non può essere altrimenti".