La lezione di Eriksen e il gol di Kjaer. Forza campione, hai unito tutti!

13.06.2021 08:00 di Davide Giangaspero   vedi letture

Tutti con Eriksen. Il centrocampista dell'Inter, durante la sfida fra Danimarca e Finlandia di ieri (sabato 12 giugno, ndr), ha tenuto col fiato sospeso. Immagini drammatiche e notizie incerte hanno accompagnato un triste sabato, a metà fra sgomento e speranza (leggi qui la ricostruzione).

Il campione ex Tottenham sta meglio e non è in pericolo di vita. Questa è la notizia più importante e che ha sollevato nel morale ogni angolo del circuito mondiale del pallone (e non solo). Così come, il giro del mondo, lo hanno fatto le immagini dei calciatori danesi a supporto del compagno in difficoltà, quasi a stringersi attorno a lui e difenderlo da occhi indiscreti. Uno spot di problem solving, e di come si sta in gruppo.

Che dire, poi, di Kjaer. Il gol più importante è arrivato dal difensore del Milan e capitano della selezione danese. Una rovesciata in bello stile, degna di un vero dieci. Da lui sono iniziate le manovre preliminari di primo soccorso in campo e, sempre con lui protagonista, è arrivata l'immagine straziante dell'abbraccio alla moglie di Eriksen, scesa in campo per accertarsi sulle condizioni del suo compagno di vita.

E il mondo Inter? Sui social e sui telefonini è stato un continuo moto di aggiornamento. Notizie, aggiornamenti, immagini, hanno popolato le ore dei sostenitori nerazzurri che hanno pregato, incrociato le dite, e poi esultato più di uno Scudetto, per il miglioramento delle condizioni del loro beniamino.

E allora, con la necessaria prudenza e cautela, oltre che con il rispetto doveroso per la vicenda privata e sfortunata toccata all'uomo, prima ancora che al calciatore, il risveglio oggi è meno amaro di quello che sarebbe potuto essere. Eriksen ieri ha unito tutti, senza più divisioni e fedi. Il passaggio illuminante è stato questa volta di stampo umano. Sperando che presto il danese possa tornare a impugnare il pennello e dipingere in campo.