Kjaer riparla di Eriksen: le parole da brividi sul centrocampista dell'Inter

Il difensore del Milan ha parlato ancora del connazionale danese e di quanto accaduto nella partita d'esordio degli Europei
13.10.2021 21:30 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Christian Eriksen sempre nei pensieri di Simon Kjaer.

Il difensore del Milan, ha ricordato l’amico e compagno di squadra in nazionale che, nella partita d’esordio dell’Europeo di questa estate, è stato colpito da un malore che lo ha costretto a fermarsi dal campo da gioco - leggi qui quanto detto precedentemente dal difensore. Un episodio indelebile per tutto il mondo del calcio che ha spesso omaggiato il centrocampista dell’Inter, ma soprattutto per Kjaer che è stato un vero e proprio eroe durante i soccorsi al compagno di squadra, sapendo mantenere sangue freddo e dando conforto sia ai compagni di squadra che ai familiari di Eriksen.

Proprio in riferimento a quei momenti, ecco le sue parole a Kanal 5: "Quando Christian ha lasciato la squadra, ci siamo compattati ancora di più. I giocatori che dovevano entrare e colmare il vuoto lasciato da Chris sono migliorati. Noi li abbiamo aiutati nel miglior modo possibile cercando di rendere le condizioni ancora più facili. Christian ci manca sempre, ma allo stesso tempo la squadra è cresciuta in maniera pazzesca".

Dopo la partita, Kjaer ha ricevuto e indossato una maglia, che era stata donata da parte di un tifoso, di Christian Eriksen: "Tutto fa parte di qualcosa di più grande. È semplicemente speciale giocare in nazionale. È solo questo. Devi divertirti, perché non sai quando ti capiterà per l'ultima volta. Abbiamo avuto l'esempio nel senso più assoluto. Christian significa qualcosa di incredibile per me. Ho giocato con lui per 10-12 anni in Nazionale. Dopo quello che abbiamo passato e il modo in cui la nazione e tutti i fan ci hanno sostenuto, è stato straordinario".

Insomma, un episodio che resterà sempre nella mente di Kjaer per tutta la sua vita e che ha rafforzato ancora di più un rapporto tra due calciatori che sono molto di più di semplici amici. Nella speranza che i problemi di salute di Eriksen siano passati e che possa vivere una vita in serenità, Simon Kjaer merita di avere davvero tutti gli onori del caso, come fatto in passato anche dai tifosi avversari appartenenti alla Curva Nord dell'Inter - ecco qui quanto fatto dal tifo organizzato nerazzurro.