Inter, testa già al Venezia: le possibili mosse di Inzaghi

Dopo la vittoria con lo Shakhtar, testa al campionato. Sperano in una maglia D'ambrosio, Dumfries, Dimarco, Vidal e Correa
25.11.2021 20:00 di Nicolò Toccaceli   vedi letture

Inter, passata la "ubriacatura" da ritorno agli ottavi di Champions dopo più di una decade, gli occhi tornano al campionato.

Sabato sera infatti la squadra nerazzurra farà visita al Venezia, neopromossa ma rivelazione della Serie A con i 15 punti già messi in cascina. Lo scalpo alla Roma è stato solo l'ultima delle sorprese portate in dote dai lagunari, che hanno poi bissato i 3 punti espugnando Bologna. Non esattamente gare semplicissime. Il merito è certamente di mister Zanetti, che ha trovato la quadra con un 4-3-3 dall'attacco mascherato, in cui la fantasia di Mattia Aramu e la rapidità di Okereke permettono di dare pochi punti di riferimento in avanti. Senza dimenticarsi di Dennis Johnsen, appena rientrato da un mese di problemi muscolari e autentica freccia sull'out di sinistra.

L'Inter è però a sua volta molto in forma, dopo le pesantissime vittorie contro Napoli e Shakhtar, e di certo l'obiettivo sono i 3 punti. Probabile comunque che Inzaghi effettui qualche rotazione necessaria, considerato anche che dopo pochi giorni si tornerà in campo contro lo Spezia per l'infrasettimanale. Infine, il sabato successivo, la delicata sfida contro Mourinho e la sua Roma.

Davanti a Handanovic possibile in ogni caso la conferma del terzetto difensivo formato da Skriniar, Ranocchia e Bastoni; occhio tuttavia alla sorpresa D'ambrosio, che scalpita per trovare un posto da titolare. De Vrij ancora out. Gli esterni dovrebbero cambiare, con Dumfries e Dimarco pronti a far respirare Darmian e Perisic, l'uomo in più dei nerazzurri in questo momento (qui il nostro focus). Se Brozovic appare inamovibile, sale la candidatura di Arturo Vidal per affiancare il croato e Nicolò Barella, con Calhanoglu inizialmente dalla panchina. Davanti favoriti Lautaro e Dzeko, ma Correa sta bene e può sperare in una maglia, al posto più del bosniaco che del Toro.

Queste le possibili scelte di Inzaghi. Si gioca a Venezia, sabato alle 20.45.