Inter Spal, Conte: "Tornati in testa, ci deve riempire di orgoglio". Elogi a tutti

Il tecnico nerazzurro ha analizzato il successo odierno ai microfoni di Sky Sport. Sul mercato, Conte è chiaro nel commento
01.12.2019 17:32 di Davide Currenti   Vedi letture
Fonte: Sky Sport

L'Inter di Antonio Conte non si ferma più. Contro la Spal è arrivata la quinta vittoria consecutiva in campionato che ha portato i nerazzurri al primo posto in classifica. Quello di oggi è stato il 12esimo successo dell'Inter in campionato su 14 partite giocate, un ruolino di marcia impressionante.

A fine partita, Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole: "Noi lavoriamo fin dal primo giorno per cercare di dare fastidio. Penso che stiamo facendo un ottimo lavoro, sono passate 14 giornate, siamo tornati in testa e ci deve riempire di orgoglio e soddisfazione. Al tempo stesso, ci deve dare entusiasmo per fare di più e gestire partite come quella di oggi, portarla fino alla fine e rischiare di pareggiare, dove meritavi in tutto e per tutto di vincerla".

Continua il mister: "Oggi c'era voglia, quando ci sono queste situazioni (Juventus perde dei punti, ndr), devi essere bravo ad apporifittarne. Oggi ce l'abbiamo fatta, meritando, guardando noi stessi e continuando nel processo di crescita". 

"Penso che in questo momento non sia giusto parlare di mercato perchè mancherei di rispetto ai miei calciatori. Questo momento ho visto alzare la personlità dei giocatori, sto avendo grandi risposte da tutti. Preferisco parlare di questo. La società deve parlare di mercato se e quando si farà. Vidal? Ho avuto il piacere di allenarlo quando ancora non era Vidal".