Inter-Samp, Ranieri: “All'Inter oggi riusciva tutto. Gli applausi al loro ingresso? Questo è il calcio”

08.05.2021 20:30 di Manuel Delon Twitter:    Vedi letture

Brutta serata per la Sampdoria che esce da San Siro sconfitta per 5-1. Al termine della sfida, l'allenatore dei blucerchiati, Claudio Ranieri, ha commentato la prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport.

Ecco le sue parole: "Se analizziamo la gara, a posteriori, si può certamente dire che siamo stati distratti. Loro hanno rubato palla e poi sono ripartiti subito per il vantaggio, noi dopo l'1-2 di Keita dovevamo essere più sereni, ma non ci siamo riusciti. Quando giochi contro chi ha già vinto è sempre difficile, qualsiasi cosa a loro riusciva bene, noi sbagliavamo sempre tutto".

Il tecnico del club ligure poi ha spiegato del bel gesto degli applausi nei confronti dell'Inter durante l'ingresso in campo, prima del fischio d'inizio: “ Prima della partita ho chiesto ai ragazzi di festeggiare l'ingresso in campo dell'Inter come in Premier, lo sport è anche questo e lo fecero a me con il Leicester”. 

Infine Ranieri ha parlato di che cosa è cambiato rispetto alla gara d'andata: “Tanto, loro ora giocano con due play, Eriksen a Marassi non c'era. All'andata noi eravamo stati bravi a non farli ragionare con la pressione alta, oggi sbagliavamo invece i tempi e loro ne venivano sempre fuori al meglio” . A riportarlo TUTTOmercatoWEB.