Inter, Riccardo Ferri punge Eriksen. Su Lautaro messaggio chiarissimo

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Riccardo Ferri ha lanciato una frecciatina ad Eriksen. Su Lautaro e sulla società idee chiare
29.03.2020 18:30 di Giovanni Benvenuto   Vedi letture
Fonte: Radio Sportiva

Il calciomercato sembrerebbe non essersi fermato. Nonostante la diffusione del Coronavirus impazzano i rumours sui giocatori dell'Inter, come ad esempio Lautaro Martinez. "El Toro" sarebbe l'oggetto del desiderio di molte squadre, su tutte il Barcellona che ovviamente non ha intenzione di mollare la presa sul centravanti albiceleste allenato da Conte. A questo proposito si è espresso Riccardo Ferri, leggenda nerazzurra che ai microfoni di Radio Sportiva ha voluto dire la sua sui temi scottanti del club. Dall'ipotetica cessione di Lautaro fino al caso Eriksen, l'ex giocatore non si risparmia e lancia una frecciatina proprio al danese arrivato nella scorsa finestra invernale di trasferimenti. 

Ferri sta dalla parte di Conte: l'ex difensore prende le difese del tecnico salentino in merito al mancato exploit del centrocampista lanciando un messaggio diretto al giocatore. Ecco quanto affermato all'emittente radiofonica: "Finché ci sarà Conte sulla panchina dell'Inter, non ci sarà mai un giocatore attorno al quale plasmare la squadra. Esiste solo il gruppo. Eriksen è sicuramente un giocatore importante capace di far correre la palla più velocemente di altri, negli ultimi 16 metri e da calcio piazzato può dare tante soluzioni. Può essere la ciliegina sulla torta per l'Inter ma è lui che deve mettersi a disposizione della squadra".

Su Lautaro invece idee chiarissime. Il club nerazzurro non è un supermarket e qualora l'argentino dovesse partire arriverebbe senza dubbio un top player o altri innesti di qualità: "E' indubbiamente uno dei fuoriclasse dell'Inter ma la squadra nerazzurra non è una bancarella. Se la società decidesse di sacrificare un suo talento lo farebbe solo per migliorare globalmente la rosa". Riccardo Ferri ne approfitta per commentare i vari argomenti del momento, con la stessa personalità e pensiero critico che lo contraddistinguono.