Inter, pugno duro di Zhang sullo sponsor. Definita la questione stipendi

Steven Zhang ha posticipato il suo ritorno in Cina per risolvere la questione nuovo sponsor e i pagamenti degli stipendi arretrati
18.06.2021 14:45 di Vincenzo Mirto   vedi letture
Fonte: Gazzetta.it

Steven Zhang ha spostato il suo ritorno in Cina per risolvere alcune delicate questioni in casa Inter. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport nell'edizione online, in cui ha fatto il punto della situazione nerazzurra.

Entro l’inizio della prossima stagione l’Inter ha bisogno di trovare uno sponsor che prenderà il posto di Pirelli. Steven Zhang vorrebbe incassare almeno una trentina di milioni. Come riportato dalla Rosea,  il nuovo partner nerazzurro potrebbe essere un’azienda legata al settore finanziario e delle criptovalute. La famiglia non sembrerebbe intenzionata a concedere sconti e per questo motivo, l’8 luglio l'Inter potrebbe ritrovarsi ad Appiano Gentile senza avere un main sponsor.

Da risolvere anche la questione stipendi. Il finanziamento da 275 milioni del fondo statunitense Oaktree ha permesso ai nerazzurri di saldare i pagamenti degli stipendi arretrati. A fine maggio sono state pagate le mensilità di novembre, dicembre, febbraio e marzo; mentre aprile e maggio verranno saldati entro il 30 giugno. L'ultimo scoglio è rappresentato dai premi scudetto e le mensilità del mese di giugno, che dovrebbe essere saldata in due tranche tra settembre e dicembre.