Inter, prosegue la trattativa con BC Partners: parti sempre più vicine

Inter, prosegue la trattativa tra Suning e BC Partners per il passaggio di proprietà: gli inglesi rilanciano e Zhang vacilla.
02.03.2021 19:00 di Antonio Russo   Vedi letture
Fonte: InterDipendenza.net

Continua a tenere banco in casa Inter il possibile (anzi, probabile) passaggio di proprietà da parte dell'attuale azionista di maggioranza, Suning Holdings Group. Come anticipato dalla redazione di InterDipendenza.net nella giornata di ieri, i discorsi tra la famiglia Zhang e il fondo inglese BC Partners proseguono senza sosta, e la distanza, tra domanda e offerta, adesso è davvero minima.

La prima offerta da parte del fondo era di circa 770 milioni di euro, e la stessa fu immediatamente rifiutata da parte del colosso di Nanchino, certi del fatto che la struttura societaria dell'Inter abbia un valore di gran lunga superiore. Nelle scorse ore, BC Partners avrebbe presentato una nuova offerta per l'acquisizione del club nerazzurro, questa volta pari a circa 870 milioni di euro.

Quest'ultimo rilancio avrebbe fatto vacillare Suning, che adesso sembra più incline ad accettare. Le negoziazioni sono ancora in corso, e alla finestra ci sono anche altre investitori (in particolare un fondo arabo) interessati a prendersi l'Inter. Tutto è ancora possibile, ma la sensazione è che il momento della verità si stia avvicinando sempre di più.