Inter, Onana torna in campo ed esce allo scoperto sul suo futuro: le parole

Il camerunese, individuato come l’erede di Handanovic, ha confermato l’addio all’Ajax al termine del match di Champions League
25.11.2021 15:00 di Vincenzo Mirto   vedi letture

Inter, Onana sempre più verso il nerazzurro. Il portiere è uscito allo scoperto sul suo futuro al termine di Besiktas-Ajax, gara che ha segnato il suo ritorno in campo dopo la lunga squalifica.

Il classe 1996 ieri è stato schierato da titolare da Teen Haag dopo quasi 10 mesi dall’ultima volta. La sua ultima presenza in una gara ufficiale risaliva allo scorso 31 gennaio, in occasione del match contro l'AZ Alkmaar in Eredivise. Onana (potete leggere qui il nostro focus) è in scadenza di contratto a fine stagione e nel post partita ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, annunciando di fatto il suo addio ai lancieri dopo ben 7 stagioni. Ecco di seguito le sue parole riportate da Voetbal Primeur: “Quando apri una porta nella vita, devi anche chiuderla prima o poi. Forse è arrivato per me il tempo di andare via, l’ora dell’addio. A volte guardo indietro al 2016, all’Europa League e  vedo che sono rimasto solo io di quella squadra. Ho dato tutto per l’Ajax, ho fatto il mio meglio”.

Onana sembrerebbe ormai pronto a fare il definitivo salto di qualità e lasciarsi definitivamente alle spalle il periodo complicato dovuto alla squalifica. Il suo futuro, salvo clamorosi colpi di scena, sarà all’Inter a partire dalla prossima stagione. I nerazzurri, da tempo sulle sue tracce, avrebbero già trovato l’intesa definitiva con il camerunese per un contratto quadriennale da 3 milioni di euro a stagione. L’ufficialità dovrebbe arrivare entro il mese di febbraio. Non solo Onana, i nerazzurri potrebbero chiudere anche altri colpi a parametro zero. I nomi sul taccuino di Beppe Marotta sarebbero specialmente tre: Ginter, Zakaria e Corona (clicca qui per leggere la notizia integrale).