Inter, numeri da urlo: 700 milioni più 200 mila, nessuno come i nerazzurri

Dopo la sbornia di Praga, si torna a parlare di Inter sotto aspetti diversi. Quelli numerici sono impressionanti e spiegano molto del momento
29.11.2019 23:08 di Mario Spolverini   Vedi letture

Numeri che fanno rabbrividire. Diverse testate oggi hanno parlato di Inter con due cifre enormi, che spiegano come il club stia tornando step by step ai livelli che sono d'obbligo per il suo rango e quanto sia l'entusiasmo che circola intorno a tutto ciò che parli di nerazzurro.

Andiamo per ordine. Il primo numero con cui fare i conti è 700 milioni, pari ai soldi immessi da Suning nel club dall'inizio della sua avventura nel calcio italiano fino ad oggi. E' la Gazzetta dello Sport a mettere ordine nelle varie voci: 128 milioni per l'acquisto della prima tranche  azionaria nel giugno del 2016 cui fece seguito di lì a breve un aumento di capitale per 142 milioni. 3 prestiti fruttiferi per un importo complessivo di 336 milioni di euro e per finire 131 milioni per sponsorizzazioni e accordi commerciali di varia natura. Il totale fa 737 milioni, da cui occorre detrarre i 33 milioni che l'Inter ha riconosciuto alla casa madre cinese a titolo di interessi sui prestiti e 4 milioni di ri,borso di quota capitale. Totale 700 spaccati che fanno di che  la proprietà che sulla scena mondiale  ha sostenuto il maggior investimento per l'acquisto di club.

Dopo un periodo iniziale di titubanza, la stragrande maggioranza dei tifosi ha capito lo sforzo che Zhang Jindong ha profuso per risollevare le sorti della società anche in un periodo frenato dal FFP.

E sono proprio i tifosi i protagonisti del secondo boom. E' stato calcolato che San Siro, nei prossimi 10 giorni sarà interessato da un vero e proprio tsunami di appassionati, Si stima che tra Spal, Roma e Barcellona saranno oltre 200 mila le persone che invaderanno gli spalti del Meazza per sostenere i ragazzi di Antonio Conte nel momento più impegnativo di questa prima parte di stagione. Una media spettatori che in Italia nessun altro club riesce ad avvicinare e che mette l'Inter nella hit parade dei top club europei.