Inter news, tanti dubbi per Inzaghi contro lo Shakhtar: tutti i ballottaggi

Il tecnico nerazzurro ha alcuni problemi di formazione per problemi fisici ad alcuni giocatori, ma anche tentazioni tattiche per battere gli ucraini
23.11.2021 20:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Inter news: tanti dubbi di formazione per Inzaghi in vista della gara contro lo Shakhtar di domani sera.

Infatti, in vista della partita di Champions contro la squadra ucraina, potrebbero esserci alcune sorprese di formazione sia per quanto riguarda alcune esigenze tattiche, sia perchè, come confermato da parte di Simone Inzaghi oggi in conferenza stampa, molti giocatori hanno degli acciacchi e potranno contare solo su poche ore di riposo e, forse, non è il caso di rischiarli in una partita di questo calibro. Ecco che, scontata la conferma in porta di Samir Handanovic, le prime novità potrebbero arrivare fin a partire dal comparto difensivo. Sì, perchè sicuri titolari saranno gli inamovibili Milan Skriniar ed Andrea Ranocchia, che sostituirà l'infortunato Stefan de Vrij, mentre qualche dubbio riguarda Alessandro Bastoni, che ha terminato la partita contro il Napoli con qualche acciacco che si portava dietro dal derby e che potrebbe riposare facendo posto a Federico Dimarco. Una scelta che, se fosse confermata, deve essere letta anche in ottica tattica perchè l'Inter domani deve giocare una gara sì intelligente, ma dovrà attaccare l'avversario per portare a casa la qualificazione, quindi la proiezione più offensiva di Dimarco potrebbe essere utile.

A metà campo dovrebbero essere confermati gli stessi di Napoli, ma anche qui c'è un unico dubbio che riguarda Nicolò Barella. Il centrocampista azzurro, uscito contro la formazione partenopea a causa della stanchezza, non ha smaltito del tutto i suoi problemini e potrebbe andare in panchina al posto di Arturo Vidal. In avanti, l'unico sicuro del posto sembra essere Edin Dzeko, anche se non al meglio, mentre il ballottaggio riguarda i due argentini Lautaro Martinez e Joaquin Correa. El Tucu, contro il Napoli, ha avuto un piccolo fastidio e anche lui aveva chiesto il cambio, e anche il Toro, come confermato da Inzaghi, non è al meglio. Al momento il numero 10 sembra essere in vantaggio, ma gli ultimi dubbi verrano sciolti prima della partita.

Insomma, un'Inter che non si presenterà al meglio a questa partita, ma Inzaghi dovrà fare in modo di trovare le migliori soluzioni possibili per poter rendere la squadra competitiva e poter passare il turno di Champions League che manca da dieci anni. Per i nerazzurri, domani, contro lo Shakhtar, c'è solo un risultato possibile: la vittoria.