Inter news, Lucio: "Vi spiego perché sono andato alla Juve"

L'ex difensore brasiliano, tra gli artefici del Triplete del 2010, spiega il trasferimento in bianconero in un'intervista a La Gazzetta dello Sport
24.10.2021 08:24 di Davide Giangaspero   vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

Inter news: parla Lucio.

L'ex difensore nerazzurro (poi meteora alla Juve) è intervistato quest'oggi da La Gazzetta dello Sport. Il brasiliano, gran protagonista nel Triplete del 2010, è tornato sul discusso trasferimento a Torino. "Sono andato alla Juve perché in quel momento l’Inter stava ricostruendo, altrimenti non avrei mai lasciato Milano: fui quasi obbligato dalle circostanze. non avevo persone attorno che potevano consigliarmi e non c’erano altre opzioni. A Torino, però, ho trovato il trio di difensori della nazionale italiana e non c’era spazio: non è stato un momento felice, non restano buoni ricordi, e anche per questo l’Inter resta il ”mio” club italiano".

Parole al miele, dunque, per i nerazzurri, attesi oggi proprio dal match contro i bianconeri (leggi qui perché la sfida è decisiva). Per Lucio l'esperienza a Milano ha rappresentato un periodo eccezionale. Ma cosa pensa il brasiliano dell'attuale squadra? "È in rifondazione, come normale che sia: quando vendi giocatori tanto importanti, cambi allenatore e filosofia, serve un po’ di tempo, ma già questo inizio ha detto che l’Inter c’è. È una squadra degna della storia del club e può vincere lo scudetto".

In attesa del verdetto di Inter-Juventus (clicca qui per scoprire come seguire il match sulle nostre pagine), Lucio ha parlato anche di Mourinho, ora avversario alla Roma... "Per chi, come me, ha condiviso tante emozioni con lui può sembrare strano, ma questo fa parte della professione. José è stato il migliore allenatore che io abbia mai avuto. È duro, coerente e corretto, non vuole mai perdere: con lui la Roma ha l’uomo giusto per tornare su".