Inter news, durissimo attacco di Mentana a un giocatore nerazzurro

Dopo Inter-Juventus, il noto giornalista commenta la gara di uno degli uomini di Simone Inzaghi. Il giudizio è netto e senz'appello
25.10.2021 11:11 di Candido Baldini   vedi letture

Inter news: Enrico Mentana, al termine del match tra Inter e Juventus, ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook dove si è lasciato andare ad un duro 'attacco' nei confronti di Denzel Dumfries.

L'olandese è stato protagonista dell'episodio decisivo del match. Dumfries, subentrato al posto di Ivan Perisic, ha commesso il fallo che ha portato l'arbitro a decretare il calcio di rigore dopo il richiamo del Var (scelta che ha scatenato un'autentica bufera). Enrico Mentana ha così commentato: "Al di là del fatto che il pareggio è giusto (l'Inter ha fatto meglio nel primo tempo, la Juve nella ripresa) devo notare che ancora una volta tra i migliori dei nostri avversari figura di diritto Dumfries, spina nel fianco della nostra difesa". Un messaggio chiaro che non ammette replice. L'olandese è stato spesso criticato per il suo rendimento all'Inter in questa prima fase della sua avventura italiana. L'errore di domenica sera è l'episodio più grave.

Intanto nella mattinata di oggi, lunedì 25 ottobre, risuonano ancora le parole di Inzaghi proprio per la scelta di assegnare, al minuto numero 89, il calcio di rigore alla Juventus. "Il rigore - ha detto l'allenatore ai microfoni di Dazn - era l'unico modo in cui potevamo prendere gol. L'arbitro è lì a due metri. Vede e dice che è tutto 'ok'. Poi viene richiamato. C'è dispiacere, abbiamo fatto una buonissima partita. L'arbitro ha fatto chiaramente segno che non c'era niente". Qui potete trovare il nosro approfondimento.

Non solo. Sempre questa mattina, tiene banco anche il mercato di gennaio. Nelle scorse ore, infatti, Gonzalo Villar - uno degli obiettivi dell'Inter - si è lasciato andare a uno sfogo sul suo profilo Instagram. "Ho rispettato e sudato questa maglia in ogni allenamento e partita sin dal primo giorno qui, e l'anno scorso ho vissuto momenti incredibili che adesso non dimentico per stare ricevendo tanti insulti per giocare molto bene il primo tempo di una partita dopo tanto tempo senza giocare. Avevo tanta voglia di giocare l'altro giorno, e lo vedevo come la mia opportunità di dimostrare che posso essere utile, ma a volte uno non riesce e io, semplicemente, non sono riuscito. Fino al giorno in cui arriva il momento di partire di questa città continuerò a impegnarmi per trovare più opportunità e per dimostrare il tipo di giocatore che sono, per essere utile alla squadra, e per aiutare a raggiungere gli obiettivi, sia appoggiando dalla tribuna, panchina o giocando. Rialziamoci tutti insieme e andiamo a vincere oggi. Sempre forza Roma". Qui potete trovare il nostro approfondimento.