Inter News, Cruz: l'attaccante che sapeva far male alla Juventus

In un'intervista esclusiva pubblicata sul Matchday Programme di Inter-Juventus, El Jardinero ha raccontato qualche curiosità su di sé.
24.10.2021 16:00 di Simone Salines Twitter:    vedi letture
Fonte: inter.it

"Contro la Juventus il livello di concentrazione doveva essere altissimo".

Sono queste le parole pronunciate da Julio Cruz durante un'intervista esclusiva pubblicata sul Matchday Programme di Inter-Juventus. El Jardinero, che di gol ai bianconeri con la maglia nerazzurra addosso ne ha segnati ben sette, ha voluto parlare dell'atmosfera che si respirava all'interno del gruppo ogni qual volta si avvicinava il Derby d'Italia. 

Oltre al discorso relativo alla concentrazione, Cruz ha fatto riferimento a quello Juventus-Inter terminato 1-3 dove mise a segno una doppietta decisiva che mando in estasi tutto il mondo nerazzurro. Successivamente, l'ex n°9 dell'Inter ha parlato dei difensori più forti che ha affrontato durante la sua carriera citando Ivan Cordoba (quando Cruz vestiva ancora la maglia del Bologna), walter Samuel (ai tempi in forza alla Roma) e Jaap Stam, con quest'ultimo incontrato durante l'esperienza olandese con la maglia del Feyenoord. 

Per quanto concerne i compagni di squadra con più classe con la quale ha condiviso lo spogliatoio, Cruz ha voluto fare i nomi di Beppe Signori (quando era al Bologna), Patrick Vieira, Luis Figo e Alvaro Recoba, mentre sugli attuali attaccanti argentini dell'Inter (Joaquin Correa e Lautaro Martinez) ha detto che El Tucu è uno che capisce bene il gioco e che El Toro è cresciuto moltissimo e sta dimostrato tanto. 

Parole emblematiche quelle di Cruz dunque, che arrivano proprio il giorno in cui la sua Inter dovrà misurarsi contro una Juventus agguerrita. La sua capacità di far male ai bianconeri, a prescindere dall'indubbia qualità degli "attaccanti di oggi", questa sera sarebbe potuta servire eccome.