Inter, necessari 150 milioni di euro, la società ha già detto ok

17.02.2020 20:00 di Mario Spolverini   Vedi letture

Potrebbe essere il passo decisivo per il nuovo impianto di Inter e Milan. Ne dà conto il Corriere della Sera secondo il quale il prezzo per l'area destinata ad accogliere il nuovo stadio e le aree commerciali sarebbe lievitato a 150 milioni per il diritto di superficie per la durata di 99 anni. Le due società avrebbero già dato il loro ok al Comune di Milano. Da notare che il prezzo dell'area aveva una valutazione iniziale di 70 milioni, per poi passare a circa 90. La valutazione di 150 milioni porterebbe l'investimento complessivo dei due club a 1,3 miliardi di euro.

L'importo prevede 50 milioni di euro per l'area del Meazza e 100 per gli spazio destinati ad altri scopi.  "Il “sì” di massima è arrivato venerdì pomeriggio durante il tavolo tecnico tra l’assessore al Bilancio Roberto Tasca coi rappresentanti di Milan e Inter, un vertice considerato positivo dai club. Nonostante il segnale di disponibilità a negoziare, rimangono tuttavia delle difficoltà da superare, e le due società attendono un segnale anche in direzione opposta."

Nel prossimo incontro previsto per la fine della settimana si parlerà infatti delle volumetrie destinate al terziario. 180 mila metri cubi la richiesta dei due club, 95 mila la proposta del Comune. All'incontro parteciperanno Scaroni e Antonello segnale evidente che la chiusura dell'accordo potrebbe essere imminente.