Inter: la rinascita di Candreva, in Italia nessuno come lui

Antonio Candreva è stato nel mirino dei tifosi negli anni scorsi, doveva addirittura lasciare l'Inter. Con Conte tutto è cambiato
07.12.2019 20:58 di Mario Spolverini   Vedi letture

Negli scorsi era finito nel mirino dei tifosi per la regolarità con cui i suoi cross centravano la sagoma dei difensori avversari. L’arrivo in panchina di Antonio Conte ha segnato la rinascita anche per Antonio Candreva, tornato ad incidere in maniera importante sia in termini di partecipazione alla manovra nella doppia fase sia, soprattutto per la precisione dei traversoni.

E' Tuttomercatoweb a riportare che il nerazzurro è in testa alla speciale graduatoria che prende in considerazione i giocatori con almeno 10 presenze: nel 45,21% dei casi i suoi cross vanno a buon fine. Dietro di lui il cagliaritano Nandez con il 45,1% e l’ex Faraoni, oggi al Verona, con il 44,68%.

Da considerare anche che Candreva è il giocatore con il maggior numero di tentativi (73). Il dato del nerazzurro lo pone sul podio anche in Europa, preceduto solo da Lainar  del Borussia Moenchengladbach (47,62%) e Dossevi del Tolosa con il 45,83 .