Inter, l’agente di Gabigol: “Zanetti e Icardi erano gelosi di lui”

L’agente di Gabigol è tornato a parlare della deludente esperienza all’Inter del suo assistito lanciando della accuse a due suoi ex compagni
08.04.2021 14:00 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: Uol Esporte

Gabriel Barbosa è tornato a brillare con la maglia del Flamengo confermandosi come uno dei migliori giocatori del calcio sudamericano. Con l’Inter ha però deluso ampiamente le aspettative, non riuscendo mai a imporsi e conquistarsi la fiducia degli allenatori. Nella sua unica stagione nerazzurra riuscì a collezionare 111 minuti in 9 presenze ed un solo gol.

L’agente del giocatore Wagner Ribeiro è tornato a parlare ai microfoni di Uol Esporte della deludente esperienza del suo assistito con la maglia dell’Inter lanciando un’accusa ad alcuni suoi ex compagni di squadra. Ecco di seguito riportate le sue parole:

"È arrivato all'Inter e hanno fatto una grande festa in un teatro. Tutti in cravatta nera. Una festa molto più grande di quella fatta per Kakà. Ciò ha causato gelosia da parte di Javier Zanetti, oggi vice presidente del club, e di Mauro Icardi, che di quella squadra era il padrone. Questa è la mia deduzione, ma i due argentini erano gelosi di lui. È andato in Portogallo e non è esploso. È tornato al Santos ed è stato capocannoniere del Brasileirão e si è ripetuto al Flamengo. Se ha sbagliato il ragazzo? No, Gabriel è una persona super umile".