Inter Juventus, cinque precedenti recenti impossibili da dimenticare

In occasione della gara di domani tra Inter e Juventus, oggi ricorderemo gli ultimi cinque confronti avvenuti a San Siro tra le due squadre.
16.01.2021 16:30 di Simone Salines Twitter:    Vedi letture

In un'atmosfera che profuma di scontro diretto per lo scudetto, domani sera a San Siro alle ore 20:45 l'Inter di Antonio Conte ospiterà la Juventus di Andrea Pirlo. Due squadre che, al momento, non occupano il primo posto in classifica ma che nei prossimi potrebbero ritrovarsi lassù in maniera stabile.

La rivalità tra le due squadre dopo le vicende di Calciopoli si è accesa ancora di più. Per questo motivo, ogni qual volta si ritrovano a doversi affrontare, entrambe le tifoserie si infiammano. Quest'oggi analizzeremo gli ultimi cinque confronti avvenuti al Meazza partendo dallo 0-0 dell'ottobre 2015.

La stagione successiva a fare esplodere San Siro dopo il 2-1 furono le reti di Mauro Icardi ed Ivan Perisic che annullarono il vantaggio provvisorio di Stephan Lichtsteiner. Invece, quello andato in scena nell'aprile 2018, insieme a quello del famoso fallo di Mark Iuliano su Ronaldo, è senza dubbio uno dei precedenti che maggiormente ha fatto discutere. 

L'Inter in avvio di gara perse Matias Vecino per espulsione e nel secondo tempo reclamò il medesimo provvedimento nei confronti di Miralem Pjanic (già ammonito) che si scagliò contro Rafinha e non venne sanzionato. In ogni caso, quella sfida terminò 2-3 per gli ospiti e a mettere la propria firma su quella gara furono Mauro Icardi, Andrea Barzagli (autogol), Douglas Costa, Milan Skriniar (autogol) e Gonzalo Higuain.

Arrivando agli ultimi due scontri diretti, citiamo l'1-1 del 2019 griffato Radja Nainggolan e Cristiano Ronaldo, e l'1-2 della passata stagione con reti di Lautaro Martinez, Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Dallo score dunque, si evince che negli ultimi cinque confronti avvenuti nel capoluogo lombardo si sono verificati due pareggi, due vittorie in favore della Juventus e una soltanto in favore dell'Inter.