Inter, il ballo delle incertezze: alcuni giocatori in scadenza, chi rimarrà?

La stagione 20/21 sta per giungere al termine ed in casa Inter, oltre ai rinnovi noti, ci sono alcuni giocatori in scadenza.
17.04.2021 18:00 di Riccardo Cisilino   Vedi letture

E ci sarà il ballo delle incertezze. Un ultimo ballo di fine stagione, stile college americani, nel quale alcuni calciatori della rosa nerazzurra indosseranno la fascia di "in scadenza" con la brama ed il desiderio di riuscire a conquistare la coroncina che significherebbe rinnovo. Nell'attuale rosa guidata da mister Antonio Conte si trovano - fonte Trasfermarkt - alcuni di loro che andranno in scadenza il 30 giugno 2021. In questo gruppetto tutti, chi più e chi meno, si stanno ancora giocando la riconferma con percentuali variabili in base ai singoli casi. D'altronde si sa: la statistica e le probabilità non sono una scienza esatta. Tutto dipenderà da molte variabili e dai discorsi che Beppe Marotta terrà con ognuno degli interessati. Chi sono però i diretti interessati?

La lista non è delle più lunghe - 5 nomi - e comprende calciatori con un'età media di 35 anni. Tra di loro 3 azzurri e due stranieri. Entriamo nello specifico. Ipotizzando una scala ascendente - da una probabilità paria allo 0% fino al 20% - potremmo piazzare il nome di Ashley Young. In quest'ultime settimane si sono fatte sempre più insistenti le voci di una sua possibile partenza con un ritorno in Premier League. Per il terzino di nazionalità inglese ci potrebbe essere un ritorno alle origini, ovvero al Watford. Nonostante nelle ultime partite sia stato utilizzato titolare da mister Conte, vista l'assenza di Perisic, e nonostante i nerazzurri - nelle ultime settimane - parrebbero avergli proposto un ulteriore prolungamento di un anno, le probabilità sembrerebbero minime.

Quest'ultime, legate ad una permanenza a Milano, ridotte al lumicino anche per Kolarov. L'ex Roma ha visto prima sfumare il rinnovo automatico (fissato a 20 presenze stagionali) ed ormai da diverso tempo non vede più il campo. Per il serbo c'è il forte interessamento del Bologna e di altre squadre di A che potrebbero contare sulla sua esperienza. Entrando invece nella lista dei tre nomi azzurri troviamo, tra i primi, Daniele Padelli. L'attuale terzo portiere, che già la scorsa stagione aveva rinnovato per un anno, potrebbe veder legato il suo destino a quello di Samir Handanovic. Infatti i nerazzurri sono alla ricerca di un erede dello sloveno che, ad oggi, non è ancora stato scelto. In base a cosa deciderà l'attuale capitano nerazzurro - rimanere o andare via - Padelli potrebbe venire a conoscenza del suo futuro. Le probabilità di restare toccano quota 50%.

Chiudono questa breve lista i nomi di Andrea Ranocchia e Danilo D'Ambrosio. Per l'ex capitano, ai tempi di Mazzarri, il destino non sembrerebbe ancora essere stato scritto. Ad oggi i discorsi su un eventuale prolungamento sono stati congelati e nulla è trapelato dalle parti della sede dell'Inter. Il difensore umbro ormai è legato al club e potrebbe quindi rimanere ancora per una stagione a Milano nel ruolo di riserva. Tutto è nelle mani della dirigenza che sì vorrebbe implementare il reparto difensivo, ma che potrebbe voler contare ancora su un elemento utile alla causa soprattutto alle dinamiche di spogliatoio. Un 60% per lui.

L'ultimo nome, come anticipato, rimane quello di DD33. L'esterno destro, all'occorrenza centrale difensivo e terzino, ha il contratto in scadenza a giugno e su di lui sembrerebbe esserci l'interessamento dei cugini rossoneri. Il Milan avrebbe offerto un biennale a D'Ambrosio che da alcune partite sembrerebbe essere sparito dai radar di mister Conte. Nonostante ciò, i nerazzurri avrebbero la possibilità - alla scadenza - di rinnovare il contratto ancora per un anno. Visto l'attaccamento del terzino ai colori nerazzurri e agli ottimi numeri delle ultime stagioni, in termini di gol e assist, il club sembrerebbe voler proseguire su questa strada. Probabilità? 80%.

Ora la palla passa nelle mani della dirigenza che, una volta stabilita la linea per la prossima stagione, prenderà le decisioni definitive. Nell'attesa? Ascoltiamo Ultimo e concediamoci un ballo delle incertezze.