Inter: Gnonto e Oristanio, una notte da brividi mondiali

A mezzanotte appuntamento con i giovani azzurri Under 17 che nella semifinale del mondiale Under 17 sfideranno il Brasile
11.11.2019 21:55 di Mario Spolverini   Vedi letture

Ultime ore di attesa  per gli azzurrini dell'Under 17, poi sarà semifinale mondiale con il Brasile padrone di casa. A mezzanotte a Goiana va in scena la partita che può consacrare i ragazzini azzurri alla finale di domenica prossima contro la vincitrice dell'altra semifinale che vede opposti Francia e Spagna.

Tra i ragazzi di mister Nunziata, due nerazzurri che finora hanno fatto scintille, Gnonto e Oristanio protagonisti a suon di gol, e altri che hanno dato un apporto prezioso al cammino  azzurro, Moretti, Pirola e Boscolo Chio. I verdeoro non potranno contare su Diego  (squalifica per somma di ammonizioni) e Talles Magno (infortunio) mentre l'Italia dovrebbe scendere in campo con la formazione tipo con Cudrig e Gnonto di punta, e Tongya dietro a fungere da trequartista. 

I ragazzi di Nunziata hanno già raggiunto un traguardo storico per l'Under 17, che nelle edizioni precedenti non era mai andata oltre i quarti di finale del 2009 con la squadra di Perin, Crisetig, El Shaarawy e dello sfortunato ex nerazzurro Felice Natalino, che segnò il passo davanti ai pari età svizzeri.

Il tecnico italiano è fiducioso: "Loro hanno cinque, sei individualità che rivedremo presto ad alti livelli, ma l’esperienza in Irlanda ci ha abituati a emozioni forti. Non ci sono squadre favorite, vinca il migliore”.