Inter: Esposito a valanga anche in azzurro, non si ferma più

Dopo il gol all'esordio nell'Under 19 con Malta, Sebastiano Esposito si conferma bomber di razza anche nella gara di oggi contro Cipro
16.11.2019 18:04 di Mario Spolverini   Vedi letture

Sebastiano Esposito continua a parlare a modo suo, poche parole e molti fatti. Anche durante la sosta per le nazionali non ha voluto perdere l'abitudine con il gol e la Nazionale Under 19 continua il suo percorso verso la qualificazione alla fase finale degli Europei  soprattutto grazie al giovane bomber nerazzurro.

Dopo la rete segnata nei giorni scorsi nella gara con Malta, oggi si è ripetuto contro i pari età di Cipro. Esposito oggi ha impiegato solo tre minuti per timbrare il cartellino, realizzando il rigore del vantaggio azzurro mentre il 2 a 0 per gli azzurrini  di Alberto  Bollini è arrivato nella ripresa, con il gol del romanista Ricciardi, anche lui a segno per la seconda volta consecutiva e ancora una volta su assist di Esposito. In campo anche Eddie Salcedo, nerazzurro in prestito al Verona, sostituito poco dopo l'inizio della ripresa. Con questa vittoria l'Italia raggiunge la Slovacchia in cima alla classifica con 6 punti, in attesa dello scontro diretto che andrà in scena la prossima settimana allo stadio di Misano Adriatico.

Il gioiellino dell'Inter conferma tutte le sue doti di cannoniere di razza ma non solo. I due assist regalati a Ricciardi nel corso di entrambe le partite giocate negli ultimi giorni parlano chiaro a proposito della sua capacità di vedere il gioco in ogni momento della gara e di mettersi al servizio dei compagni senza cercare in maniera forzata il successo personale. Segnali di grande personalità e maturità, che non  potranno che aiutare il ragazzo nel suo percorso di crescita e tornare utilissimi anche in ottica prima squadra.