Inter, Conte:"Stiamo pagando troppi errori individuali. Non rischio Lukaku"

Ecco di seguito riportate le parole di Antonio Conte ai microfoni di InterTv alla vigilia del match casalingo contro il Torino
12.07.2020 17:15 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: Inter Tv

Il tecnico nerazzurro Antonio Conte ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Inter Tv alla vigilia della sfida contro il Torino. Occasione da non fallire per l'Inter che con una vittoria potrebbe agganciare la Lazio al secondo posto in classifica. Ecco di seguito riportate le parole dell'allenatore:

"Ho detto ai ragazzi che ero soddisfatto della prestazione offerta a Verona. La strada è quella giusta, quella del gioco, del ritmo e della pressione, ma dobbiamo limitare degli errori. In questo periodo stiamo pagando errori individuali importanti. Il Torino ha una qualità della rosa superiore alla sua classifica. Era partito con altri obiettivi, ora si stanno ritrovando e verranno a San Siro per ottenere punti. Noi vogliamo vincere la gara. Abbiamo lavorato per stare attenti sulle palle inattive in area, loro da questo punto di vista hanno qualità e perciò serve grande attenzione"

"Tanti marcatori diversi? E' una caratteristica delle mie squadre. Quest'anno all'Inter sta accadendo anche in modo più frequente, siamo migliorati davanti con più giocatori, con maggiore imprevedibilità. Stiamo facendo buone cose, riuscire a vincere piuttosto che pareggiare sposta chiaramente la percezione. Calendario intenso? Faremo delle valutazioni, inizia un periodo ancora più intenso. Giochiamo di lunedì, poi giovedì e infine di domenica, sempre di sera e con due trasferte. Faremo delle rotazioni, ma sono sereno: al di là degli infortuni chi va in campo risponde sempre molto bene"

"Romelu ha avuto un problemino, ieri non stava benissimo, ma mi auguro di averlo a disposizione per l'importanza che ricopre in questo gruppo. Faremo le giuste valutazioni senza però prendere rischi. Perderlo ora significherebbe non averlo più con noi per il resto della stagione. Barella sta migliorando, spero di averlo a Ferrara o contro la Roma. Moses ha recuperato e scalpita, Sensi sta recuperando, Vecino è ancora indisponibile. Ci confronteremo con lo staff medico"