Inter, alla scoperta di Kostic: ecco perché è l’uomo giusto

10.06.2021 13:35 di Vincenzo Mirto   vedi letture

L’Inter è vicinissima all’acquisto di Filip Kostic. L’esterno, riporta skysport.de, avrebbe trovato l’accordo contrattuale con i nerazzurri che dovrebbero sborsare una cifra compresa tra i 20 e i 25 milioni all’Eintracht Francoforte. Prima dell’ufficialità, però, bisognerà necessariamente cedere Achraf Hakimi.

Kostic sarebbe ritenuto il rinforzo ideale per rinforzare la corsia mancina, in quanto le sue caratteristiche tecniche sarebbero perfette al 3-5-2 di Simone Inzaghi. Esterno a tutta fascia di corsa, fiato, fisicità e sopratutto ottimo assistman. Nell’ultima stagione ha collezionato ben 17 assist,  14 dei quali in Bundesliga.  Nelle ultime tre stagioni è sempre andato in doppia cifra negli assist. Il serbo, inoltre, è molto bravo a far salire la squadra ed è in grado di ricoprire alla perfezione anche la fase difensiva. Kostic è senza dubbio uno dei migliori interpreti del suo ruolo e sembrerebbe ormai pronto a fare il definitivo salto di qualità in una big. 

Il classe 1992 ha mosso i primi passi da calciatore in Serbia nella primavera del Radnicki  Kragujevsc, per poi esordire subito in prima squadra. Nel 2012 si trasferisce in Olanda al Groningen, dove in due stagioni colleziona 50 presenze, 12 gol e 9 assist. Dopo l'esperienza olandese sbarca in Bundesliga, prima allo Stoccarda e poi all’Amburgo. Nella sua prima parte di carriera  ha sempre giocato come ala offensiva ma dal suo arrivo all’Eintracht si è trasformato in un esterno a tutta fascia, rivelandosi uno dei migliori giocatori della Bundesliga.