Il giorno del main sponsor: chi è Socios.com, la criptovaluta sbarca a Milano

L'Inter, oggi, ha ufficializzato il main sponsor. Sarà Socios.com, piattaforma che si occupa di criptovalute: ecco di chi si tratta
21.07.2021 19:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Tanto tuonò che piovve. Dopo tante discussioni, non solo tra i tifosi dell'Inter, ma anche da parte dei mass media, è arrivato il giorno dell'annuncio del nuovo main sponsor nerazzurro che, come si sa, sarà Socios.com il quale, a sua volta, sostituirà Pirelli dopo una lunghissima storia di sponsorizzazione alla maglia interista. Ma chi è, di preciso, Socios.com? In molti se lo stanno chiedendo e la risposta è presto detta: si tratta di una piattaforma digitale a cui fa capo Chilliz, una criptovaluta in forte ascesa e che sta avendo molto seguito nel mondo del calcio in cui ha già fatto il proprio ingresso e che si occupa soprattutto di direct to customer attraverso la tecnologia blockchain, in modo tale da fornire alle società gli strumenti necessari per poter monetizzare i propri tifosi attraversi quelli che comunemente vengono conosciuti come fan token. Uno sponsor che garantirà all'Inter di incassare 20 milioni di euro, compresi di bonus che verrebbero incassati a determinate condizioni.

Pertanto, la nuova maglia nerazzurra - che, tra l'altro, sta già andando a ruba in termini commerciali - vedrà sponsorizzazioni per una cifra pari a 30 milioni di euro, dal momento che anche sul retro della maglia ci sarà il nome di un altro sponsor che garantirà dieci milioni di euro, come lo è Lenovo. L'accoppiata di sponsorizzazioni, dunque, garantirà all'Inter di essere la società più pagata in Serie A per sponsorizzazioni di maglia che non provengono da circuiti diretti - come capita ad esempio alla Juventus. Non solo, ma, se si contano anche le sponsorizzazioni dirette, l'Inter si situa al terzo posto preceduta solo dalla stessa Juventus (45 milioni da Jeep) e Fiorentina (25 milioni da Mediacom).

Dunque, buone notizie sul fronte sponsor, dopo una lunga ricerca e tante ipotesi fatte, oggi è stato il giorno. Adesso la squadra nerazzurra si prepara per affrontare la tournèe statunitense in cui, però, non affronterà il derby dello sponsor - anche l'Arsenal ha Socios - visti i problemi legati al Covid per quanto riguarda i Gunners. Sarà in quell'occasione, comunque, in cui esordirà la nuova maglia con la nuova sponsorizzazione (sempre che la società nerazzurra decida di partecipare alla tournèe).