Il derby nel momento peggiore, tocca a Lukaku trascinare la squadra

Romelu Lukaku si sta rivelando un elemento fondamentale per Antonio Conte. Il belga dovrà trascinare l'Inter nel derby di sabato
15.10.2020 21:30 di Gianfranco Rotondo   Vedi letture

Leadership e crescita costante. Romelu Lukaku sembra essere coinvolto sempre in maniera maggiore all’interno del mondo Inter e non solo a parole. Arrivato la scorsa stagione con la ferma volontà di Conte e con il peso di dover sostituire Mauro Icardi, il centravanti belga si è fin da subito scrollato di dosso ogni pressione presentata da parte della critica ed è diventato un perno irrinunciabile su cui far ruotare tutta la squadra.

Il numero 9 nerazzurro ha iniziato la sua stagione con tre reti in tre partite, e si presenta davanti a lui l’ennesima occasione per essere il trascinatore dell’Inter. A San Siro, infatti, andrà in scena il derby di Milano contro il Milan proveniente da ben 19 risultati consecutivi e molto in fiducia per aver ritrovato gli uomini giusti nelle posizioni giuste ed una rosa più completa rispetta allo scorso anno grazie agli acquisti di mercato di questa estate.

Toccherà a Lukaku fare quello che ha fatto già nei due derby della passata stagione in cui fu autore di un gol sia nella partita di andata sia in quella di ritorno. Segnare sabato, per provare a vincere una partita difficile, vorrebbe dire anche consolidarsi come leader della squadra e uomo a cui affidarsi nei momenti di difficoltà – viste le parecchie assenze dovute alle positività da Covid 19 -.

Partita per uomini forti. Partita per dimostrare di essere importanti. Partita per Romelu Lukaku.