#FocusDifesa - Un nuovo arrivo e... un jolly. Ranocchia il dubbio

La stagione si è appena conclusa con la vittoria dello scudetto, e ora è il momento per la dirigenza di lavorare per rinforzare la rosa
15.06.2021 18:00 di Candido Baldini   vedi letture

La stagione si è appena conclusa con la vittoria dello scudetto, e ora è il momento per la dirigenza di lavorare per rinforzare la rosa da mettere a disposizione di Simone Inzaghi. Non sarà un mercato facile visto il momento e vista la necessità di fare almeno una cessione.

CERTEZZE - Tuttavia una base certa da cui partire c'è, ed la difesa, reparto che si è laureato il migliore del campionato appena terminato. Le offerte certamente non mancheranno per i tre componenti dello schieramento, ma al momento tutto lascia pensare che nessuno partirà, e che le eventuali cessioni saranno altre. Il nuovo tecnico avrà quindi ha disposizione Skriniar, che soffriva all'inizio nel 3-5-2 ma che poi ha sfoderato prestazioni all'altezza  dei suoi primi anni in nerazzurro. Poi ci sarà anche Bastoni, fresco di rinnovo, e De Vrij, che Inzaghi già conosce (e viceversa) dopo l'esperienza alla Lazio. Ma non solo.

SECONDE LINEE - L'allenatore potrebbe avere un suo fedelissimo, Radu, che potrebbe accasarsi a Milano visto che il suo contratto con la Lazio è terminato. Il difensore piace anche perché potrebbe avere un ruolo importante all'interno dello spogliatoio. Arriverebbe al posto di Kolarov, e svolgerebbe il ruolo di vice Bastoni. Radu potrebbe essere l'unico arrivo in difesa, anche se molto dipenderà da Ranocchia. Inzaghi lo valuterà, e nel caso decidesse di puntarci rinnoverà con l'Inter. Cosa già accaduta con D'Ambrosio, che completerà il reparto. Poi a dare una mano ci sarà anche Darmian, che già nella scorsa stagione ha giocato nei tre con ottimi risultati, e che potrebbe tornare a farlo qualora ce ne fosse bisogno. E lo stesso ruolo di jolly potrebbe ricoprirlo, nel caso di permanenza, Dimarco.

PORTA - Poi c'è il discorso del portiere. Il titolare dovrebbe essere ancora Handanovic, anche se gli uomini mercato stanno valutando diversi profili. Il capitano è stato molto importante nella corsa scudetto in diversi match. In altre occasioni invece ha mostrato qualche incertezza, tanto da spingere la dirigenza a chiedersi se sia ancora il caso di affidargli il ruolo da titolare o se sia invece più opportuno fargli fare la chioccia di un portiere più giovane. Intanto è arrivato Cordaz, che è tornato dal Crotone e potrebbe essere il secondo, in attesa di capire cosa accadrà con Radu