Gol e gioco per la squadra. Inter: perché Milik può essere il tuo uomo

Arek Milik è al centro di tante voci di mercato che vorrebbero l'Inter sulle sue tracce per il mercato di gennaio. Proprio il polacco potrebbe essere l'uomo giusto
19.11.2020 22:00 di Gianfranco Rotondo   Vedi letture

Una stagione atipica per Arkadius Milik con la maglia del Napoli, dopo stagioni vissute da titolare con la maglia azzurra.  Il centravanti polacco, dopo aver rifiutato tutte le destinazioni questa estate, è stato messo fuori dalle liste per ogni competizione, essendo costretto, di conseguenza, ad attendere l’apertura del mercato di gennaio per poter cambiare aria. Tra le società interessate, le ultime indiscrezioni che arrivano dalle varie testate giornalistiche, c’è anche l’Inter. Ma Milik, farebbe davvero al caso dei nerazzurri?

In tempo di Fair play finanziario, lo sappiamo bene, è sempre più complicato avere dei “Dream team” come magari accaduto in passato, in periodi in cui l’Inter poteva permettersi il lusso di avere un reparto avanzato composto da Adriano, Ibrahimovic, Crespo, Cruz, Recoba o Ronaldo, Zamorano, Vieri, Baggio, Mutu e ancora Recoba. Oggi questo non può più accadere, per questo Milik, che avrebbe un costo molto ridotto rispetto a quello che è il suo potenziale, potrebbe essere l’occasione giusta per rimpolpare la rosa di quei giocatore che starebbero benissimo anche da titolari, come era un tempo.

Non solo, ma il numero 99 del Napoli darebbe un grande apporto per il tipo di gioco che fa fare ai suoi Antonio Conte. Bravo spalle alla porta, elegante nei movimenti, bravo nel giocare con i compagni e, ovviamente, soprattutto a fare gol, cosa che a questa Inter serve come il pane visto che, anche quest’anno, si sta trovando a dover fare a meno dei gol dei centrocampisti e a dipendere quasi esclusivamente da Lukaku e Lautaro.

Insomma, Milik sarebbe un acquisto che metterebbe tutti d’accordo e che darebbe un grande apporto qualitativo e quantitativo. Già in passato l’Inter era stata interessata, che quest’anno sia la volta buona?