Eriksen, c.t. della Danimarca: “Penso che debba avere più libertà”

Le parole del commissario tecnico della nazionale danese Kasper Hjulmand sulla rinascita e il nuovo ruolo di Eriksen in maglia nerazzurra
24.02.2021 13:00 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: TMW

Il commissario tecnico della nazionale danese Kasper Hjulmand ha commentato la rinascita di Christian Eriksen con l’Inter nel corso di una videochat organizzata dalla federazione. L’allenatore si è concentrato specialmente sul nuovo ruolo dell’ex Tottenham, impiegato da Conte prima come regista e ora come mezzala:

Se può giocare regista anche in Nazionale? E' possibile, ma non ora. Penso ancora che Christian abbia molte qualità offensive e ovviamente stiamo lavorando per portare le migliori qualità di Christian nella squadra. Credo che Conte lo abbia provato nella stessa condizione in cui usava Pirlo. In quella situazione hai molti più compiti difensivi. Devi correre e difendere, con tre difensori dietro di te, restando in mezzo".

"Il suo ruolo? Usa senza problemi il piede destro e il sinistro per i passaggi e penso che più è coinvolto nella manovra, meglio è . Anche se lo vedete al meglio come un 10 dietro le punte, in realtà è sempre molto coinvolto nel gioco. E' uno dei giocatori che corrono di più in partita, in Italia e in Europa. Magari un giorno potrà giocare da regista, ma ora e nelle ultime partite con l'Inter è stato usato come giocatore coinvolto anche nelle manovre d'attacco. In questo momento e anche nelle ultime partite con l'Inter è stato impiegato come mezzala. Penso che debba avere quella libertà, al momento, ma magari più avanti potrà diventare un perno in mezzo al campo".