Conte Inter, l'allenatore è cauto: "C'è un rischio che non dobbiamo correre"

Intervenuto ai microfoni dei giornalisti presenti alla conferenza stampa di oggi, Antonio Conte ha parlato di scudetto e delle partite restanti.
17.04.2021 14:15 di Simone Salines Twitter:    Vedi letture
Fonte: Canale Youtube Inter

Se da un lato l'Inter ad oggi vanta un vantaggio di ben 11 punti sul Milan (a parità di punti in avanti ci sarebbero i nerazzurri per via della differenza reti degli scontri diretti), dall'altro c'è Antonio Conte che continua (giustamente) a predicare calma. 

La parola scudetto non è più un tabù, ma ad oggi all'interno dello spogliatoio nerazzurro il mantra è diventato "concentrazione e lavoro". Proprio sulla corsa al 19esimo titolo italiano dell'Inter, il tecnico salentino in conferenza stampa ha detto:

"Il rischio che non dobbiamo correre è di pensare che lo scudetto sia stato già assegnato. Non dobbiamo cadere in questa trappola. Conosciamo il lavoro che abbiamo fatto per arrivare dove siamo adesso e i nostri tifosi sanno bene che mancano ancora degli step per arrivare a coronare un sogno per noi".