Christian Eriksen alla Gazzetta dello Sport: "Sono qui per vincere"

Christian Eriksen alla Gazzetta dello Sport: "La Juve vince da tanto tempo, noi vogliamo cambiare le cose. E io sono qui per questo"
05.02.2020 08:42 di Luca Leoni Twitter:    Vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

Christian Eriksen è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Il centrocampista danese, nuovo acquisto dell'Inter, si è raccontato alla rosea, svelando alcuni interessanti retroscena.

"Nella vita prima o poi devi prendere una decisione, ragionando sulle diverse opzioni. Il Real Madrid alla fine non era niente di concreto. L’Inter invece è stata vera, si è mossa in maniera molto seria. E a quel punto mi sono immaginato di giocare qui: sono venuti da me, la decisione è stata quasi naturale. Io cercavo per me il più grande club possibile al di fuori della Premier. L’ho trovato. La carriera di un calciatore non dura abbastanza per non provare cose diverse". Racconta di San Siro ("Uno stadio incredibile") e di come l'Inter all'esterno venga percepita come "un grande club".

"Racconto una cosa: negli ultimi mesi al Tottenham mi dicevano “vai in campo e prova a fare qualcosa”. Qui non è così. Conte è stato subito molto diretto con me, mi ha detto come mi vede e quello che vuole da me in campo, con il pallone e senza. È tutto molto più organizzato. E sì, i suoi allenamenti sono duri, ma sono pronto".

"E' solo una questione di punti, siamo lì... La Juve vince da tanto tempo, noi vogliamo cambiare le cose. E io sono qui per questo. La costanza nella vittoria è un fattore, la Juve ce l’ha. Vediamo alla fine. E poi c’è anche la Lazio con noi".