Champions: lo Sheriff sorprende De Zerbi e “scuote” il girone

La “Cenerentola” del gruppo stende lo Shaktar Donetsk di Roberto De Zerbi all’esordio: 2-0. E adesso ne vedremo “delle belle”
15.09.2021 21:01 di Giuseppe Lancellotti   vedi letture
Fonte: uefa

Primo colpo di scena nel nel girone D di Champions League 2021/2022, lo stesso in cui sono inserite Inter e Real Madrid.

Il match delle 19 di stasera, 15 settembre, è terminato con la vittoria della matricola Sheriff Tiraspol ai danni dello  Shakhtar Donetsk. Gli ucraini allenati dall'ex Sassuolo, Roberto De Zerbi, sono stati sconfitti in terra moldava   dagli assist di Cristiano e dai goal di Traore e Yansane. Le reti sono state siglate al minuto 16 del primo tempo e al minuto 65 del secondo tempo.

Lo Sheriff di Tiraspol, nonostante sia all'esordio in Champions League, ha superato una squadra molto più esperta soprattutto in Europa. I ragazzi guidati da Jurij Vernydub potrebbero rappresentare la vera e propria mina vagante del girone. I moldavi, infatti, cercheranno di totalizzare punti fondamentali soprattutto in casa.

Trovano dunque conferma le parole, dichiarate durante la  conferenza stampa di presentazione, da Simone Inzaghi. Il tecnico nerazzurri aveva ribadito che quando si tratta di questi palcoscenici non sarebbe saggio parlare di squadre minori. La vittoria dello Sheriff, però, alzerà la pressione su Inter e Real Madrid, qui potete leggere le formazioni, che potrebbero subito ambire alla vittoria del girone.

I nerazzurri dovranno quindi giocare questa partita con la massima concentrazione proprio perché in Champions League nessuna posizione e, soprattutto, nessun risultato sarà scontato.,