Champions League: Conte studia il debutto a sorpresa

Tra meno di 48 l'Inter torna in campo per l'esordio in Champions League. Per l'esordio contro lo Slavia Praga, Conte studia una sostituzione
15.09.2019 18:55 di Mario Spolverini   Vedi letture
Fonte: Gazzetta.it

Si sono spente da poco le luci al Meazza su Inter Udinese ed è già tempo di riaccendere. Mancano 48 ore all’esordio dei nerazzurri in Champions League contro lo Slavia Praga e per Antonio Conte è già tempo di fare l’elenco dei presenti. Tutti abili e arruolati con un solo punto interrogativo, quello relativo a Romelu Lukaku vittima di un problema alla schiena che lo ha condizionato nella gara contro i friulani.

Al momento della sostituzione è stato visto sfilarsi una fascia elastica che doveva attenuare il fastidio. Per lui oggi lavoro differenziato e più leggero ma con buone speranze di vederlo in campo contro i cechi.

Per il resto secondo la Gazzetta dello Sport, probabili i rientri di Vecino e Lautaro Martinez dopo aver smaltito le fatiche infrasettimanali delle nazionali, mentre la Gazzetta indica una possibile novità assoluta che potrebbe andare in scena martedì alle 19,00: “salgono notevolmente le quotazioni di Lazaro che potrebbe dare un turno di riposo a Candreva."