Champions League, biscotto Real-Borussia? A Zidane potrebbe andare di traverso

Una vittoria potrebbe non bastare all’Inter per accedere agli ottavi di Champions League. Molto dipenderà dal risultato di Real-Borussia
03.12.2020 14:30 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: Marca

La vittoria contro il Borussia M’Gladbach ha permesso all’Inter di restare in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Mercoledì sera bisognerà a tutti i costi vincere contro lo Shakthar Donetsk, ma una vittoria potrebbe non bastare; tutto dipenderà dal risultato di Real- Madrid-Borussia M’Gladbach, che in caso di pareggio potrebbero matematicamente buttare fuori l’Inter.

Come riportato da Marca, il Real Madrid non potrebbe permettersi di rischiare e l’ipotesi “biscotto” sembrerebbe da escludere. La posizione di Zinedine Zidane sulla panchina madrilena è finita in discussione e la dirigenza starebbe valutando l’esonero. La panchina del tecnico francese potrebbe addirittura saltare sabato pomeriggio, nel caso in cui dovesse perdere la prossima gara di campionato contro il Siviglia di sabato pomeriggio oppure mercoledì contro il Gladbach.

I blancos vogliono a tutti i costi il primo posto nel girone e non sarebbero soddisfatti di questa prima parte di stagione:, attualmente quarti in classifica in Liga con 17 punti e a rischio di una storica eliminazione alla fase a gironi di Champions League. Zidane non ha dunque altre possibilità, è obbligato a vincere per essere confermato.