Inter: “sono nerazzurro e antijuventino”, parole e musica di un grandissimo…

Inter: Andrea Bocelli parla della sua fede nerazzurra

Inter: uno dei più grandi artisti italiani, da sempre acceso tifoso nerazzurro, non nasconde la sua fede né la sua antipatia per il bianconero. Andrea Bocelli ne ha parlato oggi in occasione della consegna di un premio speciale da parte dell’Inter Club “Andria 2002. Queste le sue parole: «La mia passione per i colori nerazzurri nasce dagli anni del collegio, quando la Grande Inter vinceva tutto in Italia e nel mondo. Sono interista, ma soprattutto antijuventino». Il grande tenore ricorda poi la gioia del Triplete. «La finale di Champions a Madrid? Ero con amici, c’era la tv accesa, ma io ascoltavo la partita in radio e la voce del cronista arrivava qualche secondo prima delle immagini in tv . Perciò ai gol ho esultato in anticipo, guastando la sorpresa ai miei amici. Quella sera anch’io mi sono emozionato fino alle lacrime. Il triplete è stata una gioia che nessuno in Italia riuscirà ad eguagliare».

“Nessun dorma…all’alba vincerò”

Solo poche settimane fa, Bocelli era stato ospite dell’Inter presso la sede di Corso Vittorio Emanuele.
Le sue foto con le coppe del Triplete hanno fatto il giro del mondo ed hanno commosso moltissimi tifosi.
E’ un onore avere supporter come lui. Il suo “Nessun dorma…all’alba vincerò” dovrebbe risuonare tutti i giorni più volte al giorno nella testa dei giocatori nerazzurri, specialmente in quest’ultimo periodo. Dopo queste parole un motivo in più per dirlo forte: Andrea Bocelli, uno di noi!

Fonte: Tuttosport

Icardi: da Graziani parole durissime sul capitano

Mercato Inter: l’agente ed il Valencia spingono per riportarlo in Spagna