MAURO Icardi inter

Inter, rinnovo Icardi: ci siamo! Lo sforzo di Marotta (GdS)

Inter, rinnovo Icardi: ci siamo

L’Inter domani si ritroverà alla Pinetina per riprendere gli allenamenti in vista della sfida contro il Benevento in Coppa Italia con la quale inizierà il suo 2019 sportivo. Nel frattempo, fuori dal campo, l’ufficio di Marotta e Ausilio è rovente a causa delle molte trattative che i due stanno imbastendo e che, al momento, hanno consegnato Diego Godin a Spalletti, ma solo a partire da luglio.

Oltre alle trattative in entrata e, giocoforza, quelle in uscita, i dirigenti nerazzurri in questo primo mese dell’anno saranno impegnati anche sul fronte rinnovi. Il primo sul quale si concentreranno è quello del capitano Mauro Icardi. Le parti si erano lasciate con l’offerta (rifiutata) di 6 milioni di euro comprensivi di bonus.

Adesso Marotta tornerà a bussare alla porta di Icardi con un’offerta da ben 7 milioni di euro, sempre comprensivi di bonus. Lo rivela l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Con questa offerta, l’ad nerazzurro si sarebbe avvicinato molto alle richieste del calciatore e del suo entourage (8 milioni, ndr), nelle prossime settimane si vedrà se sarà sufficiente.

La clausola

Il nodo da sciogliere, perlomeno quello più intricato, è la clausola. L’Inter vorrebbe toglierla, Wanda vorrebbe lasciarla, ritoccandola in base all’aumento dell’ingaggio che il rinnovo andrebbe a stabilie. Sono giorni frenetici questi, dove le due parti decideranno cosa fare per il bene di entrambe.

La sensazione è che alla fine possa davvero arrivare la fumata bianca. Anche perché, nonostante presunti interessamenti del Real Madrid, del Napoli e della Juventus, nessuna offerta è mai arrivata ai dirigenti nerazzurri. Quindi Icardi dovrebbe “accontentarsi” dei 7 milioni di euro a stagione che Marotta arriverà ad offrirgli.

Pedullà rivela: ”il giocatore vuole l’Inter”. Altro colpo a parametro zero?

Inter, sarà un centrocampo Real: il futuro viene da Madrid (TS)