Inter, il terzino della Primavera è pronto per il grande salto?

28.03.2018 20:13 di Giacomo Beretta   Vedi letture
<strong>Inter, Sala si candida per un posto in prima squadra</strong><p>L’Inter Primavera si aggiudica il torneo di Viareggio grazie al 2-1 maturato in finale contro la Fiorentina. Vecchi ha conquistato il trofeo, schierando diversi giovanissimi per via delle assenze dovute alle Nazionali. I ragazzi hanno risposto presente, giocando con grinta e carattere.</p><p>Tra i giocatori che hanno preso parte alla competizione, il capitano della formazione nerazzurra Marco Sala si è distinto nell’arco dei match disputati, sette per essere precisi. Il terzino sinistro si è preso una grossa responsabilità, portando la fascia del compagno Lombardoni, il quale ha dovuto dare forfait per via di un infortunio.</p><strong>Roccioso in difesa, propositivo in attacco</strong><p>Il giovane Sala, classe 1999, è un ragazzo completo. L’esterno è efficace, sa essere efficace in entrambe le fasi di gioco. In difesa, difficilmente, si lascia sorprendere, poichè veloce e diligente. Il capitano e leader della Primavera, che ha vinto il Viareggio, legge bene il gioco e sa essere puntuale in fase di marcatura e preciso, invece, nei contrasti.</p><p>In attacco, invece, lo stesso prodotto dell’Academy nerazzurra sa farsi trovare pronto in fase di sovrapposizione e non ha paura di spingere sulla sua corsia. La velocità è la sua arma principale, ma non è l’unica. Con il suo sinistro riesce a tracciare delle traiettorie invitanti per i suoi attaccanti e pericolose per le difese avversarie.</p><strong>Quale futuro per il gioiello della Primavera?</strong><p>Sala ha dimostrato e sta tutt’ora dimostrando di essere un elemento valido in casa Inter. Il suo futuro è nelle mani del club. Per lui potrebbero aprirsi le porte della prima squadra già a partire dalla prossima stagione. Spalletti potrebbe prenderlo sotto la sua ala per farlo crescere e maturare insieme ai grandi del club.</p>