L’Inter passa ai rigori : c’è un precedente con una squadra di serie C

30 anni fa un epilogo simile a quello di ieri

L’Inter passa col brivido ai rigori gli ottavi di Coppa Italia con il Pordenone, da elogiare per quanto ha mostrato sul campo. Se andiamo indietro nel passato, vedremo che non è la prima volta che una squadra di serie C costringe i nerazzurri ai calci di rigore ad oltranza, dopo aver terminato l’incontro sullo 0-0.

Ieri eravamo stati profeti e avevamo già ricordato cos’era successo a Reggio Emilia il 2 settembre del 1987. In quell’anno il regolamento della Coppa Italia prevedeva che durante i gironi eliminatori venissero assegnati 3 punti alle vittorie e che in caso di pareggio si andasse ai rigori, assegnando in questo caso 2 punti alla squadra vincente e comunque un punto alla perdente.

L’Inter affrontava la Reggiana, squadra di serie C1 dove militavano buoni giocatori come Cornacchini, NeriAndrea Poggi, Soncin, Domissini. Dopo aver concluso i tempi regolamentari sullo 0-0, l’Inter conquistava i 2 punti ai calci di rigore, terminati a oltranza col punteggio di 9-8. E quel giorno l’eroe della serata fu Walter Zenga, che dopo aver messo a segno il rigore del 9-8 parò il tiro decisivo di Cornacchia, permettendo ai suoi di vincere.

Tabellino

Reggio Emilia, 2 settembre 1987 – prima fase 3° girone: Reggiana – Inter 0-0 (8-9 d.c.r.)

Reggiana: Casaretti, Albi, Cornacchia, De Agostini, Polverino, Poggi, Neri (67’ Dominissini), Soncin (53’ Bellatorre), Cornacchini, Perugi, D’Agostino. Allenatore: Santin

Inter: Zenga, Calcaterra (79’ Nobile), Mandorlini, Baresi, Ferri, Passarella, Fanna, Scifo, Altobelli, Matteoli (71’ Piraccini), Ciocci (66’ Mandelli). Allenatore: Trapattoni

Arbitro: Agnolin di Bassano del Grappa

Note: Serata afosa, stadio tutto esaurito. L’Inter si aggiudica l’incontro ai calci di rigore con il punteggio di 9 a 8, la sequenza dei rigori: Passarella gol; Polverino gol; Mandorlini gol; Cornacchini parato; Fanna gol; Bellatorre gol; Scifo gol; Soncin gol; Altobelli parato; D’Agostino gol; Ferri gol; Dominissini gol; Nobile gol; Albi gol; Baresi gol; Perugi gol; Piraccini gol; De Agostini gol; Zenga gol; Cornacchia parato.

L’Inter nel prosieguo della manifestazione arriverà in semifinale dove verrà eliminata dalla Sampdoria di Vialli e Mancini che poi conquisterà la Coppa (0-0 a Milano e 1-0 per la Samp a Genova).

(fonte: storiainter.com)

 

Inter news,le valutazioni su Cancelo, Karamoh e Dalbert. Il migliore è..

Padelli una sicurezza. Le pagelle di ieri confermano che…