Mauro Icardi Inter

Inter, non solo Icardi: Marotta ha un’altra grana (CdS)

Inter, summit in settimana per Icardi

L’Inter viaggia a passo spedito verso la ripresa del campionato, dopo l’ottima vittoria per 6-2 contro il Benevento con la quale ha iniziato il 2019 nel migliore dei modi. Fuori dal campo però Marotta e Ausilio devono fare i conti con diverse grane, una su tutte il rinnovo del capitano Mauro Icardi.

In tal senso, secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport, tra domani e giovedì ci sarà il tanto atteso faccia a faccia tra Marotta e Wanda Nara per discutere del rinnovo di contratto. Ieri, l’ad nerazzurro ha dichiarato che entrambe le parti in causa vogliono continuare insieme e ciò è senza dubbio un punto di partenza assolutamente positivo.

Quel che serve però è che dalle parole si passi ai fatti, in modo da chiudere questa vicenda al più presto possibile. Intanto il quotidiano romano fa sapere che Icardi sarebbe “nervoso” a causa della multa per il ritardo con il quale è rientrato dalle vacanze natalizie e per il trattamento che sta ricevendo sua moglie/agente Wanda Nara. Toccherà a Marotta fargli passare il nervosismo.

Miranda attende

Ieri Spalletti, nel corso della conferenza post partita, ha parlato anche della situazione di Joao Miranda, assicurando che non gli ha mai parlato di cessione e che sta lavorando come sempre con la professionalità del caso. Però c’è da sistemare la questione contratto in scadenza nel 2020.

Il centrale brasiliano vorrebbe chiudere la carriera in Brasile, ma l’Inter non ha nessuna intenzione di “regalarlo”. Per la cessione a gennaio – si legge sul Corriere dello Sport – servono 10 milioni, non un euro di meno. Quindi toccherà ai suoi agenti provare ad accontentarlo, trovando in giro un’offerta pari o superiore a quella che è la richiesta nerazzurra.

 

Inter, Icardi e Lautaro vanno: Spalletti però vuole di più (GdS)

Inter, parla Capello: “Suning, potenzialità clamorose!” (TS)