Moses Inter, scaduta l’opzione per il riscatto: futuro ancora in bilico

Il futuro di Victor Moses è sempre più incerto. L’esterno, arrivato lo scorso gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto
01.06.2020 18:00 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: Gazzetta.it

Il futuro di Victor Moses è sempre più incerto. L’esterno, arrivato lo scorso gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto dal Chelsea, potrebbe tornare in Inghilterra in estate. La dirigenza nerazzurra non ha esercitato l’opzione per il riscatto in scadenza ieri, ma molto probabilmente tutti i discorsi verranno rimandati al mese prossimo. 

Il nigeriano, anche a causa dello stop forzato dei campionati dovuto all’emergenza Coronavirus, ha trovato pochissimo spazio dal suo arrivo. Con l’Inter finora ha collezionato appena 359 minuti divisi in 7 presenze totali tra campionato, Coppa Italia ed Europa League. I nerazzurri sarebbero ancora indecisi se riconfermarlo anche per la prossima stagione, molto dipenderà dal suo rendimento durante questo finale di stagione.

Secondo quanto riportato da gazzetta.it, i nerazzurri non sembrerebbero comunque disposti a spendere i 12 milioni pattuiti lo scorso gennaio e, nel caso in cui dovessero decidere di riscattarlo, avrebbero intenzione di chiedere al Chelsea un sostanziale sconto. Non è escluso che le parti possano trovare una nuova intesa per prolungare il prestito di un’altra stagione.