Inter, nel turno infrasettimanale risultati positivi. A ‘San Siro’, i nerazzurri arrivano da…

Inter, l’andamento dei nerazzurri nei turni infrasettimanali

Mancano due ore al fischio d’inizio di Inter-Cagliari, match valido per la 33a giornata di serie A. Sarà la partita che inaugurerà questo turno di campionato, il terzo giocato in settimana. I nerazzurri saranno obbligati a vincere, per continuare la corsa verso l’obiettivo Champions League.

In questa stagione, l’Inter è imbattuta nei turni infrasettimanali. Il bilancio vede una vittoria ed un pareggio, con 4 reti segnate e 3 reti subite. Il primo match risale a martedì 19 settembre, con l’Inter che ha pareggiato 1-1 in trasferta a Bologna. Per i nerazzurri, rete segnata da Icardi al 77° su calcio di rigore, goal che ha portato l’Inter al pareggio, dopo il vantaggio iniziale degli emiliani con Verdi al 32°.

La seconda partita giocata nel turno infrasettimanale è datata martedì 24 ottobre, con la vittoria interna 3-2 contro la Sampdoria. L’Inter ha dominato il match, andando sul 3-0 con le reti di Skriniar al 18° e la doppietta di Icardi al 32° e 54°. La Sampdoria si è riportata sotto grazie alle reti di Kownacki al 64° e Quagliarella all’85°.

Oltre a questi due turni, c’è da contare il derby di Milano, giocato mercoledì 4 aprile e terminato sul punteggio di 0-0. I nerazzurri arrivano da una serie di risultati positivi nei match disputati in settimana e questa sera la vittoria sarà d’obbligo.

Nei due incontri giocati di martedì, Mauro Icardi ha segnato 3 reti, una contro il Bologna e due contro la Sampdoria. Il centravanti nerazzurro deve ritrovare la via della rete, dopo le ultime prestazioni sotto la media stagionale. L’Inter è imbattuta in questa stagione nei turni infrasettimanali e stasera non dovrà fallire l’appuntamento con i tre punti.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Sky, Spalletti sorprende ancora. Il calciatore verso la panchina

Sky Sport, Spalletti potrebbe cambiare all’ultimo. Ecco la situazione, con un titolare in dubbio