Inter Napoli, scontri in Via Novara: indagato un ultrà partenopeo

Inter Napoli, si indaga un 25enne napoletano

Dopo gli scontri in Via Novara prima di Inter Napoli, spuntano altri possibili colpevoli della morte di Daniele Belardinelli. Secondo la redazione di Sportmediaset infatti, a poter travolgere e uccidere il Belardinelli può essere stato un 25enne tifoso napoletano. Il sostenitore partenopeo, alla guida della Volvo B40 station wagon, adesso è indagato per omicidio volontario.

Nella giornata di ieri, si era diffusa la notizia del rinvenimento nel capoluogo campano di uno dei mezzi presenti sul luogo degli scontri. Oggi, invece, Sportmediaset fornisce ulteriori dettagli sulla tragica vicenda che ha visto la morte di un padre di due figli. Belardinelli, come confermato anche dal padre, era un tipo senza dubbio vivace. Morire per una partita di calcio nel 2019 però, resta comunque un fatto inaccettabile.

(ID) Rinnovi Icardi e Skriniar, situazione in discesa: attesa per la firme

Calciomercato Inter, Milinkovic-Savic possibile già a gennaio: i dettagli