Inter, Modric? Macché, il sogno è lui (CdS)

Inter, Modric piace

L’Inter sta studiando tutte le possibilità per rinforzare il centrocampo nella prossima stagione. Nel marasma di nomi fatti nei primi nove giorni di mercato (in realtà sono sei perché è iniziato il 3, ndr), due o tre stuzzicano davvero la fantasia degli uomini mercato nerazzurri. E tra questi c’è sicuramente quello di Luka Modric.

Il Pallone d’Oro 2018 sta vivendo una situazione davvero complicata a Madrid. La squadra, orfana di Zidane e Cristiano Ronaldo, non riesce ad avere un andamento convincente in campionato. Lui non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza nel 2020 e, per un calciatore in età avanzata, non è un fatto conveniente.

Quindi tutto lascia pensare che a fine stagione andrà via da Madrid, a meno di clamorose offerte per rinnovare dell’ultima ora. Ausilio e Marotta lo accoglierebbero a braccia aperte a Milano, ma questa volta deve liberarsi a zero e farlo per davvero. L’ideale, si legge sull’edizione odierna del Corriere dello Sport, sarebbe riuscire a strappare a Perez un accordo scritto come fece Mendes per Ronaldo.

Il sogno è Kroos

Modric quindi piace e parecchio all’Inter, ma il sogno è un altro. Viene sempre da Madrid e sempre sponda Real, ma è tedesco e ha 29 anni. Stiamo parlando, ovviamente, di Toni Kroos. Il centrocampista totale ex Bayern Monaco rappresenta il prototipo dell’atleta che Marotta e Ausilio vorrebbero regalare a Spalletti.

Strapparlo dalla corte di Florentino Perez però non sarà affatto facile poiché ha un contratto in scadenza nel 2022 e quindi la richiesta per lui sarà probabilmente esorbitante. Ma se ci dovesse essere uno spiraglio per portarlo a Milano, la società nerazzurra farebbe di tutto per riuscire nel suo intento.

Inter, vicino il secondo colpo dopo Godin. I dettagli (CdS)

Inter, rivoluzione terzini: futuro in bilico per Vrsaljko (GdS)