Inter, Lisandro si presenta: fisico, tecnica e tanta gavetta. Ora…

Inter, un altro argentino per rinforzare la retroguardia

L’Inter ha acquistato il difensore del Benfica Lisandro Lopez. Il giocatore argentino arriva in Italia dopo un lungo percorso di crescita. Inizia la sua carriera nel Chacarita Juniors, dimostrando subito carattere e forza fisica (si tratta di un centrale di 187 centimetri per 80 chilogrammi di peso). Passa all’Arsenal nel 2010, collezionando 118 presenze e segnando 17 gol. Da segnalare la vittoria del campionato di Clausura nel 2012. L’anno successivo Lisandro giunge in Europa. Il Benfica lo acquista e lo cede in prestito al Getafe. In una stagione colleziona 26 gettoni e mette a segno 3 gol.

Il ritorno al Benfica non è semplice. Nel 2014 inizia la fase più difficile della sua carriera, una fase fatta di infortuni e panchine continue. Il campo per lui è un ossessione e, nell’anno del Mondiale, non ha intenzione di restare seduto sulla panca dei Dragoes. Arriva la chiamata dei nerazzurri, dell’Inter che ha bisogno di un centrale difensivo, di un giocatore che possa dare il cambio a Miranda e Skriniar. Ausilio e Sabatini hanno approfittato della situazione, acquistando il ragazzo in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Spalletti ha a disposizione un ragazzo esperto, un giocatore di sicuro affidamento che, viste le doti, potrebbe giocarsi una maglia da titolare con Miranda per affiancare Skriniar.

Inter, l’esterno sarebbe perfetto nello scacchiere di Spalletti

Calciomercato Inter: Ramires

Inter, Spalletti vuole il giocatore per la sfida con la Roma