Reggio Emilia 23/12/2017 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Inter / foto Matteo Papini/Image Sport nella foto: Luciano Spalletti

Inter, la forza del reparto per l’obiettivo Champions. Sarà determinante non…

Inter, ecco uno dei fattori determinanti nella volata Champions

Mancano sei giornate alla fine del campionato e l’Inter è in piena lotta per un posto nella prossima edizione della Champions League. I nerazzurri sono al quinto posto con 60 punti, a -1 da Roma e Lazio. Dopo un grande inizio di stagione, l’Inter ha dovuto affrontare un periodo di flessione, prima di rialzare la testa e tornare a correre verso l’obiettivo stagionale.

In questo finale di stagione, mister Spalletti può contare su un reparto che in questa stagione, numeri alla mano, sta disputando un ottimo campionato. E’ la difesa nerazzurra, tornata solida e competitiva in questa stagione, con sole 22 reti subite in 32 partite. Skriniar e Miranda hanno dato solidità alla difesa dell’Inter, con il giocatore slovacco che si è rivelato il miglior acquisto nerazzurro. Handanovic è tornato decisivo negli ultimi match, soprattutto contro Milan e Atalanta. Il numero uno nerazzurro ha mantenuto la propria porta inviolata grazie a grandi interventi.

In questo momento, la forza dell’Inter è rappresentata dal reparto difensivo. Non solo 22 reti subite in 32 incontri, ma negli ultimi sette incontri di campionato, i nerazzurri hanno subito solo una rete, quella di Ljajic nella sconfitta di Torino. Contro Benevento, Napoli, Sampdoria, Verona, Milan e Atalanta, i nerazzurri non hanno subito reti.

Questo è un aspetto fondamentale verso l’obiettivo Champions League. Con un attacco che si è nuovamente bloccato – zero reti negli ultimi tre match – non subire gol e mantenere l’imbattibilità diventa essenziale, aspettando che gli attaccanti facciano il proprio dovere.

Sarà determinante cercare di non subire reti in queste ultime partite decisive. L’Inter affronterà Cagliari, Juventus e Sassuolo a ‘San Siro’, mentre fuori casa se la vedrà contro Chievo, Udinese e Lazio. Domani sera, inizia questa ultima fase di campionato con il match casalingo contro il Cagliari. L’Inter è obbligata a vincere e la difesa dovrà essere il punto di forza in questo match e fino al termine della stagione. Ora, è uno degli elementi fondamentali su cui puntare per raggiungere l’obiettivo Champions League.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Inter: l’ex nerazzurro feroce “a 68 anni giocherei come lui”

Real Juve: incredibile risposta di Benatia a Crozza, passato ogni limite