Inter, Karamoh: “La mia partenza? Vi spiego perchè ho deciso…”

Karamoh: “All’Inter ho perso confidenza”

Yann Karamoh, attaccante dell’Inter ceduto in prestito al Bordeaux, si confida per la prima volta dopo il suo ritorno in Francia. Il giovane esterno, classe 1998, mette in chiaro i motivi che lo hanno spinto a lasciare Milano. “La scelta è stata attentamente studiata. La gente pensa che io abbia preso la mia decisione all’ultimo minuto, invece ci ho pensato per mesi; il trasferimento era stato fatto molto prima. Molte persone non hanno seguito tutta la situazione. Non ho rimpianti e non ne avrò mai. All’Inter non ho perso molto, forse un po’ di confidenza. Mentalmente certo era difficile perché non giocavo, ma sono giovane. Sì, è vero che sono stato vicino al Saint Etienne, ma alcune cose non sono andate come dovevano. Futuro? So cosa devo fare“ – ha affermato il professionita -.

L’ex giocatore del Caen, nel corso della passata stagione, è cresciuto molto sotto la guida di Luciano Spalletti. Il manager di Certaldo ha sempre sostenuto il ragazzo, elogiandone le doti atletiche e tecniche. Nonostante qualche errore di troppo sotto porta, l’ex numero 17 interista era molto amato, rispettato e osannato dal pubblico nerazzurro. Il gol segnato in casa contro il Bologna, decisivo in quell’occasione, lo fece entrare nei cuori dei supporters milanesi, i quali attendono con ansia il suo ritorno in maglia Inter.

 

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Berti: “Lautaro può risolvere il derby. Ecco il mio pronostico”

Extra Inter – Ibrahimovic: “Non tornerò in Europa, ho una certa età ormai”