Inter-Juventus 2-1, le pagelle: Icardi vero capitano, che Banega! Uno solo da bocciare

L' Inter batte la Juventus 2-1 e riapre il campionato grazie ad uno strepitoso Mauro Icardi, autore di un gol ed un assist.

L’ Inter riapre il campionato

L’ Inter batte meritatamente la Juventus per 2-1, annientandola dal punto di vista del gioco. Succede tutto nel secondo tempo, con i bianconeri che vanno in vantaggio con Lichtsteiner al 66′, pareggia Icardi, autore di una prestazione mostruosa, da vero leader, al 68′ e chiude il match Perisic al 78′, su un grande assist d’ esterno del capitano nerazzurro. L’ Inter sale a quota 7 in classifica ed è a -2 dai bianconeri e a -3 dalla capolista Napoli.

Le pagelle

Le pagelle di Interdipendenza:

Handanovic 6: Non può nulla sul gol, mentre per il resto del match non viene praticamente mai impegnato;

D’Ambrosio 4,5: L’ unico da bocciare in questo match in cui tutti hanno fatto una partita eccezionale. Anche il gol della Juve nasce da un pressing errato del terzino;

Miranda-Murillo 7,5: I due innalzano il muro invalicabile;

Santon 6,5: Tecnicamente non eccelso, ma non sbaglia nulla ( dal 79′ Miangue 6,5: Riesce ad arginare le offensive di Dybala negli ultimi minuti);

Medel 6,5: Un guerriero in mezzo al campo, tanto che esce con i crampi ( dal 75′ Melo s.v.);

Candreva 6,5: Grandissimo apporto, non solo in fase offensiva, ma anche in fase difensiva;

Banega-Joao Mario 8: L’ Inter ha trovato i due uomini che danno una qualità incredibile in mezzo al campo come non se ne vedevano da anni. Sembra, inoltre, che giochino insieme da anni per come si intendono;

Eder 7: Un primo tempo strepitoso dell’ attaccante della Nazionale italiana, che nella ripresa cala per la stanchezza ( dal 69′ Perisic 7: Entra nel momento più delicato del match, subito dopo il pareggio di Icardi e da vero campione la decide lui con uno stacco poderoso);

Icardi 9: Una partita mostruosa, la più bella giocata con la maglia nerazzurra da parte del capitano nerazzurro, che si comporta da vero leader, combatte su tutti i palloni e trascina la squadra alla vittoria.