marotta

Inter, il sogno può diventare realtà. I dettagli (CdS)

Inter, il sogno può diventare realtà

La giornata di ieri è stata scossa dall’interessamento dell’Inter per Ivan Rakitic, centrocampista croato in forza al Barcellona. I blaugrana però hanno iniziato un restayling del reparto “di mediocampo” già in estate, quando è stato ingaggiato il brasiliano Arthur, nel mirino anche dei nerazzurri.

A gennaio, dall’Ajax, è arrivato Frankie De Jong, centrocampista di enorme talento costato nel 86 milioni di euro (bonus compresi). Questi due acquisti sono un chiaro segnale: qualcuno dovrà andare via. Il principale indiziato a fare le valigie è proprio Rakitic, prossimo ai 31 anni e quindi desideroso di una nuova sfida.

Inoltre, il Corriere dello Sport fa sapere che Bartomeu, presidente dei catalani, ieri parlando del centrocampista croato si è così espresso: «Ci siederemo al tavolo per discutere del suo rinnovo nel momento in cui ne avremo la possibilità economica. E al momento questo non è possibile». In sostanza: se trovi una sistemazione, ti lasciamo andare senza troppi rimpianti.

Profilo ideale

Ivan Rakitic rappresenta il calciatore tipo che serve all’Inter per innalzare il livello della sua mediana. Poi in un centrocampo a tre o a due (quelli utilizzati da Spalletti o da chi per lui, ndr), si trova a meraviglia, avendo giocato in quelle posizioni per tutta la sua carriera. Ha grande qualità, grande capacità di insersi e grandi doti di palleggio. Esattamente ciò che manca alla mediana nerazzurra.

Con Brozovic poi ricostruirebbe la diga che ha fatto la fortuna della Croazia nel mondiale di Russia concluso al secondo posto. Certo, c’è da capire quali saranno le sue pretese sul contratto e, soprattutto, quali saranno le pretese del Barcellona ma la sensazione è che questo colpo possa andare davvero in porto.

chievo-inter nainggolan

Inter, il calciatore lavora sodo: voglia di nerazzurro (GdS)

Lautaro Martinez | Betis, molla l’osso: il Toro non dà scampo