Mg Milano 21/01/2018 - campionato di calcio serie A / Inter-Roma / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: gol Matias Vecino

Inter, il centrocampista torna ad essere una pedina fondamentale

Inter, il rientro di Vecino sarà fondamentale

L’Inter, dopo la vittoria rimediata in casa contro il Cagliari, non ha intenzione di fermarsi. La corsa Champions, a poche giornate dal termine del campionato, si infiamma. Spalletti arriva al prossimo match contro il Chievo con i giocatori contati a centrocampo. Gagliardini, uno dei migliori dell’ultimo periodo in casa nerazzurra, resterà fuori almeno due settimane.

Borja Valero, nonostante la discreta prova con la compagine sarda, non è in grado di offrire garanzie per tutta la gara. Brozovic e Rafinha sono sicuri del posto. L’ultimo, ma non meno importante, è Vecino. L’ex Fiorentina si sta curando da un infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per diverse gare. Il suo recupero risulta fondamentale.

Da interditore al fianco di Brozovic

Vecino, vista l’assenza di Gagliardini, giocherebbe al fianco di Brozovic in mediana. Il numero 11 nerazzurro ha la tecnica e la condizione atletica necessaria per poter dare il suo contributo alla causa. Rispetto al girone di andata, il giocatore ha perso posizioni nelle gerarchie di Spalletti, ma lo stesso tecnico di Certaldo sa di poter contare sul suo interprete di centrocampo.

Vecino è in grado di dare ritmo alla manovra interista grazie ai suoi repentini cambi di passo. Inoltre, l’ex Viola fa della costanza e della resistenzala sua arma migliore. Queste doti, se aggiunte ad una buona prestazione in fase di contrasto ed interdizione, possono solo aiutare l’Inter nella corsa ad un piazzamento europeo.

A un punto dal sogno

C’è solo un punto di distacco tra la banda di Spalletti e la coppia romana, la quale occupa la terza posizione in classifica. Le ultime giornate di campionato decideranno il destino della società di Corso Vittorio Emanuele.

Segui su twitter

il centravanti ideale per Mancini

De Grandis (Sky): “L’Inter mi piace ed è favorita nella corsa Champions perchè…”

Inter, Karamoh: “La cosa più importante per la squadra è…”